oss operatori socio sanitari

Fials: “Autorizzare subito i corsi OSS, figure indispensabili per la sanità”

10 Giugno 2020

“Siamo a conoscenza del fatto – scrive la Fials - che il relativo decreto è da tempo pronto e risulta quindi incomprensibile il ritardo nell'emanazione"

 

di

Consentire in tempi brevi di svolgere anche in Sicilia il corso unico di formazione per operatore Oss, qualifica che al momento offre buone possibilità di inserimento lavorativo nel pubblico e nel privato. È quanto chiede la Fials Sicilia in una nota a firma del segretario regionale Sandro Idonea e della vice Agata Consoli, indirizzata all’assessorato regionale alla Salute e al dipartimento. Una richiesta supportata dal coordinatore provinciale Oss, Rino La Porta e dal coordinatore organizzativo Giuseppe D’Angelo, che fanno presente come in tutta Italia la situazione sia ben diversa.

“Siamo a conoscenza del fatto – scrive la Fials – che il relativo decreto è da tempo pronto e risulta quindi incomprensibile il ritardo nell’emanazione. Inoltre appare forse superfluo chiedere che vengano mantenuti, in parallelo, i corsi di riqualificazione Oss per consentire a chi ha già acquisito la qualifica di Osa, o una delle altre qualifiche individuate dal decreto assessoriale 377 del 12 marzo 2019, di potersi riqualificare in Oss, figura sicuramente più spendibile nel mercato del lavoro.  La Fials resta in attesa di urgente risposta anche per sapere se esistano motivi ostativi per un provvedimento che è a costo zero per la Regione”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV