Dal palazzo

La nomina

Fassid Sicilia, il nuovo coordinatore regionale è Filippo Mangiapane

Classe 1976 e attuale segretario regionale SNR (Sindacato Nazionale Area Radiologica)

Tempo di lettura: 2 minuti

CATANIA. Filippo Mangiapane (nella foto), attuale segretario regionale SNR (Sindacato Nazionale Area Radiologica) è il nuovo coordinatore regionale della FASSID. Presso la “Dogana” a Catania si è tenuta la riunione del coordinamento FASSID Regionale costituito dai segretari regionali delle sigle sindacali: AIPAC, AUPI, SIMET, SINAFO e SNR.

Oltre la nomina di Mangiapane a coordinatore regionale è stato individuato vicecoordinatore: il dr. Salvatore D’Amanti. Sono stati inoltre nominati i coordinatori FASSID delle aree metropolitane: a Palermo il dr. Antonio Nicosia, a Catania il dr. Antonio Castorina e a Messina il dr. Orazio Ventura Spagnolo.

Filippo Mangiapane, classe 76, dal 2015 guida il sindacato all’ASP di Trapani nella qualità di delegato aziendale ricoprendo successivamente per diversi anni il ruolo di vicesegretario regionale e componente della segreteria nazionale SNR. “Sono onorato di poter rappresentare la federazione sindacale FASSID composta dai dirigenti del nostro SSN (patologi clinici, psicologi, igienisti e medici del territorio, farmacisti, radiologi).

«La carenza di personale rappresenta la nuova emergenza sanitaria dopo il covid- sottolinea il neo coordinatore regionale- Gli organici sguarniti nei nostri ospedali e nelle strutture territoriali mettono a rischio la sicurezza dei pazienti e la qualità delle cure, oltre a determinare un insostenibile allungamento delle liste di attesa e una maggiore probabilità di aggressioni e violenza sugli operatori sanitari. Servono interventi straordinari e immediatamente attuabili come, per esempio, il temporaneo superamento delle oramai anacronistiche clausole di incompatibilità che riducono il serbatoio di specialisti disponibili ed impossibilitati a lavorare nel sistema sanitario nazionale. Senza i necessari correttivi c’è il rischio di non essere in grado di raggiungere gli obiettivi prefissati dalla missione salute del PNRR».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche