Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

Centrale unica degli acquisti

Farmaci di ospedali ed Asp della Sicilia, al via maxi- gara da oltre 4 miliardi di euro

Tramite la centrale unica degli acquisti.

Tempo di lettura: 1 minuto

L’obiettivo è risparmiare circa 75 milioni annui, vale a dire 300 in quattro anni: al via una maxi gara da 4,3 miliardi di euro per l’acquisto di farmaci destinati ad Asp ed ospedali della Sicilia tramite la centrale unica degli acquisti, un servizio obbligatorio in tutta Italia per ottenere dei risparmi negli appalti della pubblica amministrazione.

La gara è stata pubblicata alcuni giorni fa in Gazzetta ufficiale, ed è divisa in 2.530 lotti, tanti quanti sono i tipi di farmaci richiesti. Inoltre riguarda i farmaci delle nove Asp, di tutte le aziende sanitarie e dei tre Istituti di ricerca come il Centro Neurolesi Bonino Pulejo di Messina, l’Ismett di Palermo e l’Oasi di Troina.

Si tratta di una gara a fornitura dilazionata: i farmaci acquistati non saranno forniti subito ma nell’arco degli anni secondo le quote stabilite di volta in volta.

L’aggiudicazione dovrebbe avvenire entro fine gennaio 2017.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati