Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Policlinici

Rigettato il ricorso dell'Avvocatura dello Stato

Facoltà di Medicina romena ad Enna, il giudice dà il via libera ai corsi della discordia

Quei corsi sono legittimi: rigettato il ricorso dell'Avvocatura dello Stato. Ma il ministero dell'Istruzione non si arrende: «Manca l'accreditamento».

Tempo di lettura: 1 minuto

ENNA. Il giudice civile di Caltanissetta ha confermato la legittimità dei corsi di Medicina e professioni Sanitarie dell’università romena Dunarea de Jos di Galati avviati presso l’Università Kore e l’Asp.

Rigettato il ricorso presentato dall’Avvocatura distrettuale dello Stato sulla legittimità dell’avvio delle attività didattiche dei corsi di laurea romeni.

I giudici hanno dato ragione al Fondo Proserpina (che tra i soci ha l’ex senatore del Pd Vladimiro Crisafulli) e all’ateneo romeno, che in base ai trattati europei avevano più volte affermato la legittimità dei corsi.

Il ministero dell’Istruzione, che aveva presentato ricorso, non recede: «L’ordinanza del Tribunale di Caltanissetta sulla legittimità del corso di laurea in medicina a Enna è misura cautelare e non entra nel merito. Resta ferma la nostra posizione a tutela della qualità della formazione dei nostri studenti: non c’è qualità senza accreditamento dei corsi di studio e nessun accreditamento è stato riconosciuto all’Università romena Dunarea de Jos Galati da parte del ministero dell’Università italiana», dice il ministro Stefania Giannini.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.