Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

La Buona Sanità

Ex paziente con severa patologia al pancreas: «All’Arnas Civico mi hanno salvato»

Ha scritto al direttore sanitario dell'azienda ospedaliera palermitana, Salvatore Requirez, per ringraziare dell'assistenza ricevuta.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Una lettera di encomio per l’assistenza ricevuta all‘Arnas Civico: mittente, un ex paziente che ha scritto al direttore sanitario dell’azienda ospedaliera palermitana, Salvatore Requirez.
Ecco una sintesi del testo:
«Sono stato in cura presso la vostra struttura tra il febbraio e l’aprile del 2021. Al termine di questa esperienza, desidero raccontare brevemente il mio ricovero presso l’Ospedale Civico e Benfratelli da Voi amministrato. A febbraio 2021 mi è stata diagnosticata una neoformazione al pancreas. Da quel momento sono stato preso in carico da una equipe formata dal dott. Marchesa, dott. Di Mitri, dott.ssa Sanfilippo e dott. Giuliano. Questi professionisti, confrontandosi tra loro giornalmente, hanno risolto il mio caso sia con indagini endoscopiche preliminari e post chirurgiche sia con l’intervento chirurgico in sé».

«Perché questa mia lettera? Perché ritengo molto importante sottolineare che tutti i reparti e tutti i medici con cui mi sono interfacciato meritano un plauso. Il reparto di gastroenterologia, guidato sapientemente dal dott. Di Mitri ed il suo staff, è stato preciso, scrupoloso e decisivo; il reparto di chirurgia oncologica, guidato dal dott. Marchesa con i suoi aiuti ed assistenti, ha eseguito un intervento delicato con pazienza, precisione, attenzione e scrupoloso controllo post chirurgico; l’anestesista, dott.ssa Sanfilippo, è stata attenta e fattiva nei controlli, su tutto ciò che era di sua competenza sia in ambito operatorio sia post-operatorio; il cardiologo, dott. Giuliano, ha seguito con la sua esperienza una complicanza cardiaca post chirurgica. Anche il reparto di anatomia patologica, in particolare la dott.ssa Scibetta, merita un plauso. Infine, non ultimi, sento di dover ringraziare gli infermieri e gli OSS del reparto, gentili e attivi sempre».

Un sentito grazie a tutti,
S. C.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati