Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

In carica fino al 2025

Enpam, il medico siciliano Galvano eletto vicepresidente nazionale

Già consigliere della Fondazione per due mandati, laureato in Medicina a Palermo nel 1979, specializzato in geriatria e gerontologia, è consigliere dell’Ordine di Palermo.

Tempo di lettura: 1 minuto

Con 135 voti Luigi Galvano (a destra nella foto), medico di medicina generale siciliano, è stato eletto vicepresidente dell’Enpam in rappresentanza di tutti gli iscritti.

Già consigliere della Fondazione per due mandati, laureato in Medicina a Palermo nel 1979, specializzato in geriatria e gerontologia, è consigliere dell’Ordine di Palermo.

Precedentemente direttore scientifico presso la Scuola siciliana di formazione in Medicina generale, vanta una vasta attività in ogni campo della rappresentanza della medicina, non solo generale, in ambito sindacale, societario-professionale e ordinistico, con particolare attenzione per tematiche giovanili e formazione.

Al vertice dell’Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza dei Medici e degli Odontoiatri è stato riconfermato Alberto Oliveti (a sinistra nella foto), medico di medicina generale ancora in attività a Senigallia. Per lui 162 voti su 176.

Infine, il secondo vicepresidente è Giampiero Malagnino, eletto tra i professionisti con 92 voti. Nato a San Marzano in provincia di Taranto, laureato in medicina a Perugia nel 1978 e specializzato in Odontoiatria, vicepresidente vicario dell’Enpam dal 2012, è stato anche vicepresidente vicario dell’Adepp, l’associazione delle casse previdenziali private.

Gli eletti saranno in carica fino al 2025.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati