Policlinici

Il resoconto

Endoscopia digestiva, incontro formativo al Policlinico di Messina

L'obiettivo è uniformare le procedure endoscopiche in caso di emergenze e urgenze consolidando la rete siciliana

Tempo di lettura: 2 minuti

Uniformare sempre di più le procedure endoscopiche in caso di emergenze e urgenze consolidando la rete siciliana. Arriva da Messina, in occasione del corso Urgenze/Emergenze in Endoscopia Digestiva, organizzato presso l’AOU “G. Martino” di Messina, il richiamo ad applicare in modo uniforme i percorsi diagnostico terapeutici per un’endoscopia di qualità, in coerenza con quanto prescritto dalle linee guida. Un incontro, quello del 19 maggio, promosso dal Consiglio Direttivo Regionale della Società Italiana Endoscopia Digestiva (SIED) Sicilia, con la collaborazione dell’azienda ospedaliera universitaria e dell’Università degli Studi di Messina.

Presenti non solo specialisti del settore, ma anche numerosi giovani medici in formazione. «La collaborazione tra SIED Università e AOU, dice la Prof.ssa Giuseppinella Melita (UOSD di Endoscopia Digestiva), deve essere sempre più solida ed in continua evoluzione con l’obiettivo di offrire ai giovani colleghi l’opportunità di confrontarsi con le migliori professionalità presenti all’interno del territorio regionale. Questa tipologia di incontri, infatti, è fondamentale per la crescita professionale di coloro che hanno intrapreso un percorso formativo in endoscopia digestiva».

«Le Emergenze Emorragiche Gastrointestinali e le Urgenze Endoscopiche, dice il Dott. Roberto Di Mitri (Consigliere Nazionale della SIED e Direttore dell’UOC di Gastroenterologia con Endoscopia Digestiva dell’ARNAS Civico di Palermo), rappresentano una criticità estremamente impattante nella realtà sanitaria Siciliana. Nel 2019 la regione Sicilia ha istituito una Commissione Regionale per le Emergenze in Gastroenterologia con l’obiettivo di definire un Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale per ottimizzare la gestione diagnostico/terapeutica dei pazienti. Il lavoro della Commissione Regionale ha favorito l’Istituzione, con Decreto Assessoriale 138/2022, della Rete Assistenziale tempo dipendente per le Emergenze Emorragiche Gastrointestinali e le Urgenze Endoscopiche della Regione Sicilia (Aggiornamento del Percorso Diagnostico-Terapeutico-Assistenziale) con la quale sono stati individuati i centri di I e II livello in base all’offerta sanitaria e i livelli di complessità».

«Il corso- ha sottolineato il dott. Filippo Mocciaro (Presidente Regionale SIED Sicilia)- ha costituito un’opportunità per richiamare l’attenzione sull’importanza di un aggiornamento costante per tutti i colleghi che si occupano di endoscopia digestiva all’interno del territorio regionale e che ogni giorno si trovano ad affrontare urgenze/emergenze, emorragiche e non, in ambito gastroenterologico. Una necessità, oggi ancora più pressante, alla luce del cambio generazionale che vede coinvolte quasi tutte le unità operative della rete Siciliana dedicate all’endoscopia digestiva».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche