ASP e Ospedali

La notizia

Emodinamica ad Enna, al via il bando per la realizzazione

Con l’avvio dei lavori nel 2023 si completerà così l’offerta sanitaria proposta dal reparto di Cardiologia.

Tempo di lettura: 3 minuti

Pronto il bando per realizzare l’Emodinanica a Enna. InSanitas aveva seguito con puntualità la vicenda e, in queste ore, sarà pubblicato ufficialmente il tanto atteso documento. Dopo un periodo di stasi, così come promesso dal direttore generale  Francesco Iudica nel mese di dicembre si è ingranata una marcia nuova, quella giusta. Le lungaggini burocratiche facevano stare anche la comunità ennese oltre quella sanitaria con il fiato sospeso. Ricordiamo che Enna è l’unica delle nove province siciliane a non avere l’Emodinamica.

Scampato intanto il rischio di perdere i fondi dedicati dalla Regione, circa 2,5 milioni di Euro. Con l’avvio dei lavori nel 2023 si completerà così l’offerta sanitaria proposta dal reparto di Cardiologia. Insomma la direzione dell’Asp sembra aver fatto un regalo di Natale a tutta la comunità ennese, i cardiopatici e non solo infatti presto non rischieranno più di perdere la loro vita dentro un’ambulanza che li trasferisce altrove.

Il via libera dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna è appunto alla gara a procedura aperta per l’affidamento dei lavori di ristrutturazione e la fornitura delle attrezzature e dell’impiantistica per l’Emodinamica. I lavori interesseranno i nuovi locali presso i quali sarà allocato il servizio di Emodinamica, attualmente utilizzati dalla Rianimazione che è destinata a occupare spazi più ampi e funzionali rispetto agli attuali.  I tempi di completamento, dall’aggiudicazione della gara, sono di sei mesi ed è possibile che, ancor prima del Natale del prossimo anno, Enna e gli ennesi avranno la loro Emodinamica.

Le attrezzature più importanti sono il detettore digitale, l’angiografo, gli ecografi, un generatore radiogeno, un monitor, un sistema digitale, il tavolo operatorio e l’apparecchio di anestesia. La gara, “chiavi in mano” che prevede una base d’asta di € 2.383.000, 00 oltre Iva e oneri vari, sarà aggiudicata con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa e sarà espletata telematicamente sulla piattaforma apposita messa a disposizione da Consip.

«È il nostro regalo di Natale alla città di Enna e alla Provincia- hanno dichiarato il direttore generale, Francesco Iudica, e il direttore sanitario, Emanuele Cassarà– La realizzazione dell’Emodinamica è un ulteriore tassello nel processo di crescita dell’offerta sanitaria del nostro territorio, un impegno che avevamo assunto e sulla cui realizzazione non abbiamo mai mollato un attimo, consapevoli come siamo che la tutela della salute in condizioni di emergenza non può essere delegata ad altre strutture e come la scommessa universitaria rappresentata dalla Kore debba essere accompagnata dalla crescita delle specialità che possano determinare la clinicizzazione dei reparti dell’Umberto I per avviarlo ad essere il Policlinico della Sicilia centrale».

Inoltre, aggiungono: «I sentimenti di soddisfazione si accompagnano a quelli della gratitudine per la direzione amministrativa, per gli uffici del Provveditorato che hanno accompagnato il percorso amministrativo e per il dott. Lello Vasco, che è stato anima e guida dell’Emodinamica che verrà e che sarà per la sanità ennese il più importante dei risultati di questi ultimi anni».

Lello Vasco, direttore della Cardiologia dell’Umberto I, afferma: «La realizzazione dell’Emodinamica rappresenta un traguardo importantissimo per la nostra comunità. La sinergia fra tutti i soggetti coinvolti ha permesso di raggiungere un obiettivo che ha costituito da sempre una stella polare del mio impegno che mi consente ora di completare il processo di rilancio della cardiologia ennese, disegnato sin dall’inizio della mia direzione, nel luglio del 1999».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche