Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

A San Cipirello e Porticello

Emergenza sangue, aperti due nuovi centri di raccolta in provincia di Palermo

A San Cipirello e Porticello (Santa Flavia). Entrambi riconosciuti dall’assessorato regionale alla Salute, sono gestiti dall’Associazione Fratres che già effettua il servizio presso l’Unità operativa di Medicina trasfusionale dell’Ospedale Cervello.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. La situazione emergenza sangue a Palermo e provincia segna due punti a favore. Sono infatti operativi da qualche giorno due nuovi centri nel territorio provinciale, una Unità di raccolta sangue a San Cipirello e un Punto di raccolta sangue a Porticello (Santa Flavia), entrambi riconosciuti dall’Assessorato regionale alla salute.

I due centri sono gestiti dall’Associazione Fratres che già effettua, in regime di convenzione, il servizio di raccolta sangue presso l’Unità operativa di Medicina trasfusionale dell’Ospedale Cervello. L’Associazione Fratres ha inoltre acquistato una nuova autoemoteca, ancora in fase di accreditamento, che andrà a supportare a partire da settembre l’attività di raccolta sangue. Già il primo giorno la raccolta dei due nuovi centri ha fruttato 24 donazioni e 5 predonazioni a Porticello, e 29 donazioni e 6 predonazioni a San Cipirello.

Per informazioni sulle modalità di donazione si può chiamare al 3273279840 per San Cipirello e al 3896214493 per Santa Flavia. Rimarrà aperto per le donazioni tutte le domeniche anche ad agosto dalle 8 alle 12,30 il Centro trasfusionale dell’Ospedale Cervello, attivo tutti i giorni dalle 8 alle 13. E’ possibile effettuare le donazioni anche al Centro Trasfusionale di Villa Sofia dal lunedì al sabato dalle 8 alle 13.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati