pediatri
ASP

Emergenza pediatri nelle Madonie: convocati in 200 ma nessuno risponde

22 gennaio 2018

Lunedì le ultime convocazioni ma si teme che nessuno risponda. Un gruppo di mamme di Alimena ha scritto all'Asp e al governatore Musumeci per segnalare l'emergenza

 

di

Hanno deciso di scrivere le mamme di Alimena, per porre l’attenzione sulla mancanza di pediatri, da circa un mese, nel piccolo centro madonita. Così, con una lettera indirizzata al Presidente della Regione siciliana, al presidente dell’assemblea regionale, al commissario dell’Asp di Palermo, al direttore del distretto sanitario numero 35 di Petralia Sottana, al sindaco di Alimena, al presidente della commissione sanità dell’assemblea regionale, sottolineano che dalla fine di dicembre, il posto del medico pediatra risulta vacante per trasferimento.

Ciò significa che per ogni necessità i genitori dei piccoli pazienti di età compresa da 0 a 14 anni debbano recarsi presso il punto pediatrico all’interno dell’ospedale di Petralia Sottana, a circa 20 chilometri di distanza dal paesino. Sono state fatte diverse convocazioni, ma finora nessun medico pediatra avrebbe accettato le sedi vacanti del territorio delle alte Madonie, poichè nella stessa situazione versano anche i comuni di Blufi e Bompietro. Mentre a Gangi l’unico pediatra rimasto in servizio ha già fatto richiesta di trasferimento ma le è stato chiesto di rimanere per qualche altra settimana in attesa che l’Asp provveda ad una sostituzione.

“Superfluo ricordare i disagi che il territorio già soffre di per sè, ma è estremamente grave che venga negato a tutti i bambini di Alimena il diritto costituzionalmente garantito alla salute”, con queste parole le firmatarie si appellano alla sensibilità dei destinatari della lettera affinchè ciascuno, secondo le proprie competenze, possa intervenire per la soluzione del problema. La lettera è firmata da oltre cento mamme, di rispettivi pazienti in età pediatrica, in attesa di un nuovo medico.

Il Paradosso:

Il lavoro c’è, ma sembra che nessuno lo voglia. Da quando, all’inizio di quest’anno, nel distretto di Petralia Sottana si è registrata la mancanza di pediatri, la Direzione Sanitaria, guidata da Gianfranco Licciardi, ha convocato quasi 200 pediatri iscritti alla graduatoria regionale. Ma nessuno si è ancora presentato. Altri 70 sono stati convocati oggi mentre gli ultimi 55 in graduatoria verranno convocati lunedì prossimo. La speranza è che almeno uno dei medici convocati si presenti per accettare l’incarico.

(Fonte Madoniepress.it)

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV