Emergenza Coronavirus: «Sia utilizzato l’ospedale militare di Palermo»

27 Ottobre 2020

Lo proposta Angelo Collodoro, vice segretario regionale del sindacato Cimo: "Urgono scelte rapide e in una fase in cui bisogna reperire nuovi spazi da adibire ai ricoveri di pazienti Covid positivi".

 

di

PALAERMO. «L’emergenza impone scelte rapide e in una fase in cui bisogna reperire nuovi spazi da adibire ai ricoveri di pazienti Covid positivi, riteniamo che non ci possono essere ostacoli nall’utilizzo di quelli che erano i reparti dell’ospedale militare di Palermo».

Lo afferma Angelo Collodoro (nella foto), vice segretario regionale del Cimo, aggiungendo: «Ci sono due grandi blocchi, uno dove c’erano cardiologia, radiologia e laboratorio analisi, con i piani superiori vuoti, e uno dove c’erano medicina e chirurgia, con due sale operatorie e grandi corsie negli ultimi anni divise in scompartimenti a due letti ciascuno».

L’esponente del sindacato dei dirigenti medici ospedalieri conclude: «C’era anche un padiglione infettivi separato dagli altri e realizzato secondo le regole di isolamento di allora, che si potrebbe riqualificare in poco tempo. E c’è pure un altro grande edificio che destinato alle commissioni medico-legali, potremmo recuperare almeno 150 posti letto».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV