contratto medici AIM decreto pieralli mobilità medici

Emendamento salva precari, l’Aim: «Si estendano i termini per il possesso dei requisiti»

9 Dicembre 2019

L'appello dell'Associazione Italiana Medici al governo e al parlamento nazionale dopo l'annuncio del ministro della Salute.

 

di

PALERMO. Continuano gli interventi dopo l’annuncio dell’emendamento salva precari della Sanità, presentato in Legge di Stabilità.

L’Associazione Italiana Medici (AIM) rivolge un appello al Governo ed al Parlamento affinché intervengano per modificare il testo, sottolineando: «Chiediamo che i termini dei possesso dei requisiti della stabilizzazione si estendano oltre il 30 giugno 2019 per non creare disparità di trattamento tra i medici precari, ma stabilendo una volta e per tutte un orizzonte temporale ultimativo, i termini per il possesso dei requisiti di stabilizzazione previsti dalla Legge Madia, in modo da ampliare la platea dei destinatari dell’intervento».

Ma le richieste dell’AIM sono di più ampio respiro: «Chiediamo che il Legislatore intervenga il prima possibile per porre fine alla stagione delle sanatorie in sanità e per ripristinare il normale corso dei concorsi per l’accesso ai ruoli dirigenziali del Servizio Sanitario Nazionale, garantendo prospettive occupazionali stabili e meccanismi di selezione e progressione di carriera meritocratici e trasparenti».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV