Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
ipasvi

Dal palazzo

Al voto dall'11 al 13 novembre

Infermieri ed elezioni del nuovo direttivo IPASVI: la lista “Scegliamo di Scegliere Noi” invoca il cambiamento

Si vota dalll'11 al 13 novembre. Ecco punti programmatici e candidati della lista.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Iniziato il conto alla rovescia per l’elezione del nuovo direttivo del Collegio Ipasvi della Provincia di Palermo che rimarrà in carica per un triennio. Urne aperte per tre giorni per gli infermieri palermitani che potranno votare dalle 12 di sabato 11 novembre alle 15 di lunedì 13 novembre.

Quello di recarsi alle urne è “Un diritto ma anche un dovere”, secondo la lista “Scegliamo di Scegliere Noi” che in un comunicato stampa invoca la discontinuità con il passato: «Auspichiamo che il voto per il prossimo triennio possa rappresentare per tutti gli iscritti della provincia di Palermo, anche una opportunità per il cambiamento, tanto osannato da noi infermieri ma che nella realtà stenta ancora a concretizzarsi».

«La professione infermieristica necessita di una maggiore visibilità sociale- affermano i candidati in una nota congiunta- Il cittadino rappresenta il principale portatore d’interesse nei confronti dell’assistenza infermieristica ed in quanto tale l’alleato principale per legittimare socialmente anni di sterili lotte e rivendicazioni professionali spesso fine a se stesse».

«Per questo- continuano i candidati- occorre uscire dall’autoreferenzialità che da troppo tempo contraddistingue la nostra categoria ed avviare un dialogo intenso con le istituzioni, i cittadini e le associazioni di categoria. Puntiamo ad un IPASVI che rappresenti gli infermieri e non un gruppo di infermieri».

Tra i punti programmatici della lista: valorizzare l’immagine della professione, verificare e fare rispettare i carichi di lavoro e delle dotazioni organiche, contrastare il demansionamento, tutelare il decoro e la dignità professionale, istituire una Commissione permanente sulla libera professione.

Ed ancora, secondo “Scegliamo di scegliere noi” si deve «tutelare il riconoscimento delle competenze avanzate, organizzare iniziative formative rivolte agli iscritti ed alla popolazione, supportare la ricerca e la sperimentazione nell’ambito dell’assistenza infermieristica, promuovere la figura dell’infermiere di famiglia, di comunità, garantire la presenza dell’infermiere nelle guardie mediche».

CANDIDATI CONSIGLIO DIRETTIVO (scheda bianca)
1. AGUGLIA ANGELA
2. AMATO ANTONINO
3. ARNONE PIETRA MARIA detta PIERA
4. CARELLA SIMONE
5. D’ANGELO MARIA
6. D’ANNA GIUSEPPE
7. DE LUCA ERASMO
8. GIBIINO MARIA ANTONIETTA detta ANTONELLA
9. GUGLIOTTA CALOGERO
10. INTRAVAIA GIUSEPPE
11. LA GUMINA ROSA
12. MAGNO ALESSANDRO
13. POLLICINO GIUSEPPE
14. SCIBETTA MAURO
15. VARA STEFANIA

CONSIGLIO DEI REVISORI DEI CONTI (scheda verde)
MEMBRI EFFETTIVI
1. COSTA FRANCESCO
2. CUCCIARRÈ ROSARIO
3. DI GIOVANNI VINCENZA

SUPPLENTE
1. UNNIEMI ROSA

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati