Salvatore Lentini

Dal palazzo

Coronavirus

Due militari morti dopo la vaccinazione con AstraZeneca, Lentini: «Sospendere subito la somministrazione del farmaco»

Anche la Danimarca, proprio oggi, ha sospeso per precauzione l'uso di quel vaccino. E dall'Aifa viene lo stop a un lotto in Italia.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. «La vicenda dei due militari morti in Sicilia dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca è allarmante. Chiedo al Governo nazionale ed al Governo regionale, per quanto riguarda la Sicilia, di sospendere immediatamente la somministrazione di questo vaccino». Ad affermarlo è il capogruppo dei Popolari ed Autonomisti all’Ars, onorevole Totò Lentini, il quale aggiunge: «Anche la Danimarca, proprio oggi, ha sospeso per precauzione l’uso del vaccino anti Covid di AstraZeneca proprio a causa di problemi di coagulazione del sangue verificatisi in alcuni pazienti. Esattamente la stessa complicazione che sembra aver causato la morte dei due militari. Mi associo al dolore dei familiari e ribadisco l’urgenza di sospendere con effetto immediato la somministrazione di AstraZeneca fino a quando non verranno fatti ulteriori controlli capaci di escludere categoricamente gravi effetti collaterali».

BLOCCATO UN LOTTO ASTRAZENECA IN ITALIA

«A seguito della segnalazione di alcuni eventi avversi gravi, in concomitanza temporale con la somministrazione di dosi appartenenti al lotto ABV2856 del vaccino AstraZeneca anti COVID-19, AIFA ha deciso in via precauzionale di emettere un divieto di utilizzo di tale lotto su tutto il territorio nazionale e si riserva di prendere ulteriori provvedimenti, ove necessario, anche in stretto coordinamento con l’EMA, agenzia del farmaco europea». Finora non è stato stabilito alcun nesso di causalità tra la somministrazione del vaccino e tali eventi, Aifa sta effettuando verifiche, acquisendo documentazioni cliniche in stretta collaborazione con i NAS e le autorità competenti. I campioni di tale lotto verranno analizzati dall’Istituto Superiore di Sanità. “AIFA comunicherà tempestivamente qualunque nuova informazione dovesse rendersi disponibile”.

AGGIORNAMENTO: L’assessore alla Salute, Ruggero Razza, ha detto in conferenza stampa che in Sicilia sono state già somministrate oltre 18mila dosi del lotto di Astrazeneca ora bloccato dall’Aifa: clicca qui per leggere.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.