Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
sigm giovani medici

ASP e Ospedali

La nota

Dotazione organica, l’Asp di Catania: «Impegni rispettati»

L'azienda sanitaria provinciale sottolinea: «In coerenza di ciò, il 24 giugno, come condiviso con le stesse Organizzazioni Sindacali, è stato convocato il confronto richiesto».

Tempo di lettura: 2 minuti

«Tutti gli impegni assunti con le Organizzazione Sindacali, nel corso dell’incontro del 14 giugno in merito alla rideterminazione della dotazione organica e al piano del fabbisogno, sono stati rispettati, così come concordato e com’è evidente dagli atti deliberati e pubblicati». Lo afferma l’Asp di Catania, replicando alle accuse lanciate dai sindacati. «In coerenza di ciò, il 24 giugno, come condiviso con le stesse Organizzazioni Sindacali, è stato convocato il confronto richiesto. In vista di tale appuntamento, l’Ufficio Relazioni Sindacali recepirà le proposte che, per iscritto, faranno pervenire le OO.SS. in modo da poterle esaminare già nella seduta di confronto e, ove si concordi, da apportare le necessarie modifiche alla dotazione organica mediante nuovo atto deliberativo da inviare ad integrazione e/o modifica all’assessorato della Salute».

Dall’Asp aggiungono: «Com’è evidente, a prescindere dalle previsioni contrattuali la Direzione Aziendale ha scelto di dialogare concretamente con la parte sindacale, chiedendo proposte e collaborazione. Non è mai stato limitato, né impedito un dialogo serio e concreto. A tal proposito lo scorso giovedì 10 giugno gli Uffici hanno provveduto a convocare, per il 14 giugno tutte le Sigle Sindacali firmatarie di Contratto per il confronto sulla nuova proposta di dotazione. Con mail dell’11 giugno sono state inviate, altresì, le tabelle esplicative per i singoli Dipartimenti».

Infine, l’Asp sottolinea: «Nel corso della riunione del 14 giugno è stato da tutti confermato di comunicare all’assessorato della Salute l’intendimento di approfondire il confronto sindacale. Le modalità di approvazione della nuova dotazione organica e del piano del fabbisogno, avvenuta nel rispetto della tempistica stabilita dall’assessorato e in attesa di un riscontro dello stesso, evidenziano comunque la volontà aziendale di rispettare gli impegni assunti e di esperire il confronto sindacale, così come peraltro comunicato all’Assessorato contestualmente all’approvazione deliberativa degli atti in questione, riservandosi l’adozione di tutti gli ulteriori provvedimenti ad esito del suddetto confronto».

 

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati