Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
povertà sanitaria farmaci

Farmacia

“Raccogliamo la solidarietà”

Donazione di farmaci da parte dei palermitani, già curate diecimila persone bisognose

Nelle farmacie aderenti al progetto “Raccogliamo la solidarietà”, avviato lo scorso 5 maggio da Comune di Palermo, Ordine dei farmacisti di Palermo, Federfarma Palermo e cooperativa Giorgio La Pira.

Tempo di lettura: 1 minuto

Già 10 mila persone bisognose hanno potuto ricevere cure grazie ai farmaci non scaduti donati dai cittadini nelle farmacie aderenti al progetto “Raccogliamo la solidarietà”, avviato lo scorso 5 maggio da Comune di Palermo, Ordine dei farmacisti di Palermo, Federfarma Palermo e cooperativa Giorgio La Pira.

Lunedì, 11 marzo, alle ore 11,30, a Palazzo delle Aquile, conferenza stampa di presentazione dei dati relativi ai primi 10 mesi del progetto (farmaci raccolti e distribuiti, Comuni e farmacie aderenti, enti caritatevoli e cittadini beneficiari, ecc.) e delle nuove adesioni da parte di Comuni della provincia, di associazioni e di farmacie.

Interverranno il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando; l’assessora alla Scuola, Giovanna Marano; il presidente dell’Ordine dei farmacisti di Palermo, Mario Bilardo; il presidente di Federfarma Palermo, Roberto Tobia; il presidente della cooperativa “Giorgio La Pira”, Gianfranco Marotta.

Saranno presenti i rappresentanti delle associazioni e realtà cittadine che hanno deciso di unirsi all’iniziativa.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati