Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
carte identità

Dal palazzo

Il ddl di DiventeràBellissima

Donazione degli organi, Zitelli: «Va incentivata la dichiarazione di volontà nelle carte di identità»

Il deputato regionale è il primo firmatario di un ddl del gruppo all'Ars di DiventeràBellissima. L'obiettivo è la formazione degli operatori comunali addetti alla raccolta dei moduli di assenso/dissenso.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. La formazione e l’aggiornamento degli operatori comunali addetti alla raccolta dei moduli di assenso/dissenso alla donazione di organi e/o tessuti.

È quanto prevede un disegno di legge presentato dal gruppo all’Ars di DiventeràBellissima, primo firmatario Giuseppe Zitelli (nella foto), il quale sottolinea: «Da alcuni anni è possibile indicare la propria volontà in tal senso con una dichiarazione sulla carta d’identità. Tuttavia, in numerosi Comuni siciliani ciò ancora non avviene, pertanto è opportuno attivare corsi di formazione finalizzati all’acquisizione, da parte degli stessi operatori, di conoscenze tecnico-scientifiche, operative e giuridiche».

In base al ddl, l’Assessorato regionale della Salute dovrebbe attivare i corsi di formazione d’intesa con i Comuni, il Centro regionale dei Trapianti, le associazioni operanti in materia di donazione di organi e e le Asp di competenza.

«L’obiettivo- sottolinea Zitelli- è far sì che il cittadino al momento della richiesta/rinnovo della Carta d’identità si presenti all’Ufficio Anagrafe il più possibile informato e pronto ad esprimersi sul tema della donazione di organi e/o tessuti. Inoltre nel disegno di legge è previsto che la Regione eroghi contributi pari al 50% della spesa sostenuta dai Comuni per l’eventuale campagna pubblicitaria tramite spot, conferenze stampa, comunicazioni per mezzo dei social o di supporti cartacei».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati