Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Salute e benessere

L'iniziativa

Dodici donne in posa, un calendario per aiutare la prevenzione del tumore al seno

L'iniziativa del Consultorio MIF “LA PREVENZIONE AL CENTRO”. Per sostenere la campagna “LA PREVENZIONE AL CENTRO” è possibile donare al seguente iban: IT29F0359901899050188551357.

Tempo di lettura: 4 minuti

PALERMO. Dodici scatti che accompagneranno un intero anno, il 2021, all’insegna della solidarietà, e della condivisione di esperienze. Il tutto per sostenere l’iniziativa del Consultorio MIF “LA PREVENZIONE AL CENTRO”.

Il Calendario infatti è parte di un progetto più ampio, che ha l’obiettivo di promuovere la prevenzione del tumore al seno. Il Progetto in questione è nato dall’idea di due donne, socie volontarie del MIF, che hanno affrontato e sconfitto il tumore al seno, in età molto giovane e che hanno deciso di mettere la loro esperienza al servizio di tutte le altre donne.

Così loro, insieme alle altre volontarie dell’associazione, hanno deciso di raccontarsi, in un modo diverso, posando davanti all’obiettivo della fotografa Dorotea Zanca, anch’essa socia del MIF.

L’idea di rappresentare visivamente una parte importante della femminilità di una donna, è stata sviluppata cercando di tirar fuori da ogni soggetto una storia, la propria storia.

Hanno posato per il calendario donne che hanno affrontato e sconfitto il tumore al seno, donne che affrontano e combattono quotidianamente le loro piccole grandi battaglie. Tutte accomunate dal voler mostrare con orgoglio e spontaneità l’essenza delle loro esperienze.

E così una cicatrice diventa una medaglia, rappresenta una vittoria. E gli scatti diventano non motivo di vanità o di ostentazione, ma strumento per raccontare la verità che ogni donna porta dentro di se. Un modo per voler dire al mondo che ogni donna è unica, e ogni donna ha il dovere di preservare la propria salute e di affrontare con il giusto sostegno le prove che la vita può porle innanzi.

Le donazioni che arriveranno al MIF tramite il progetto del Calendario, saranno destinate alla creazione di uno sportello di ascolto dedicato alle donne che vogliono fare prevenzione o che stanno affrontando la patologia del tumore al seno, al fine di orientarle e supportarle.

“Le donne, sono belle”, questo il titolo dello shooting che riunisce in un calendario i ritratti delle volontarie del Consultorio dei diritti MIF. Il calendario sarà inviato ai primi 100 donatori che contribuiranno con una somma minima di 15€.

“Questo progetto è un racconto pensato dalle donne per le donne- commenta Dorotea Zanca, fotografa e socia MIF- le fotografie hanno in comune la sensibilità propria dell’universo femminile, raccontato attraverso il modus vivendi delle protagoniste: rivelano, in ultima analisi, i percorsi e le aspettative dell’esistenza umana. Sguardi, parole e dettagli da cui partire, una girandola di emozioni e non un semplice reportage antropologico su chi ha vinto la propria sfida contro il tumore al seno. È la prossimità che alimenta l’anima e ne assicura una crescita, una rinascita, un regalo per la comunità: tessere una rete di sostegno a favore della prevenzione”.

“Da qualche giorno abbiamo lanciato una campagna di crowdfunding per l’apertura di uno sportello online di prevenzione e informazione. Uno strumento che permetterà alle donne che ne sentiranno la necessità, di mettersi in contatto con la nostra equipe di professionisti che da Palermo, attraverso un pc, potrà dare loro un supporto informativo, di sostegno e di vicinanza. Il tutto a distanza, mantenendo l’anonimato se si vorrà e limitando i contatti così da ridurre il rischio di contagio con la pandemia ancora in corso”, afferma Vincenzo D’Amico, presidente del MIF.

L’ambizione o per meglio dire il sogno dei volontari del CONSULTORIO MIF è che questo calendario possa arrivare ad avere una distribuzione su scala nazionale, per diffondere il messaggio del progetto in tutta Italia, con tutta la forza e l’importanza che questo messaggio ha per chi ha ideato il progetto.

“Il sogno è che qualche amministratore delegato del mondo dell’editoria e della comunicazione o di qualsiasi realtà che riesca a distribuire in maniera capillare il calendario, ci contatti affinché gli scatti raggiungano tutta Italia, superando i confini palermitani per essere distribuiti in maniera capillare”, conclude Vincenzo.

La problematica del tumore al seno riguarda oggi 1 donna su 10 e preoccupa ancor di più in questo momento storico in cui, a causa della Pandemia, le pazienti oncologiche sono diventate pazienti di serie b. I controlli sono diminuiti, le liste d’attesa sono diventate sempre più lunghe, e gli ospedali hanno sottratto posti letto ad ogni altra patologia per dare spazio ai malati covid. Ma non si muore solo di covid. Ricordiamocelo!

Tutte le info sul progetto e sulle modalità per effettuare la donazione, si trovano sul sito www.consultoriodeidirittimif.it.

Per sostenere la campagna “LA PREVENZIONE AL CENTRO” è possibile donare al seguente iban: IT29F0359901899050188551357.

Sul sito www.consultoriodeidirittimit.it i dettagli e le informazioni integrative.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati