Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

A Palermo

Diritto alla salute, domani mattina sit-in davanti al Teatro Massimo

Dalle ore 9.30 alle 11 a Palermo l'iniziativa organizzata dal CO.SMA.NN. (Comitato Spontaneo Regionale per le Malattie Rare Neurologiche e Neurorochirurgiche) e dall’Associazione “Movimento per la Salute dei Giovani".

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Sabato 27 febbraio dalle ore 9.30 alle 11 a Palermo nella piazza antistante il Teatro Massimo (Piazza Verdi), si svolgerà il SIT-IN “La salute è un diritto non un rovescio”. Con il Patrocinio gratuito del Comune, organizzato dal CO.SMA.NN. (Comitato Spontaneo Regionale per le Malattie Rare Neurologiche e Neurorochirurgiche) e dall’Associazione “Movimento per la Salute dei Giovani”, «perché i malati, soprattutto i più piccoli, non sono “palle da tennis” da far rimbalzare da nosocomio in nosocomio, da città in città, da regione in regione».

Sarà un’occasione per condividere testimonianze, proposte ed informazioni per riservare una speciale attenzione alle persone malate ed a coloro che le assistono, sia nei luoghi deputati alla cura sia in seno alle famiglie e alle comunità. La qualità della vita e gli stessi diritti fondamentali della persona sono strettamente legati alle capacità e all’universalità del servizio alla salute.

L’ospedale, luogo di cura per eccellenza, è chiamato sempre di più a svolgere un ruolo attivo nell’ambito della prevenzione, della diagnosi, del trattamento e della cura delle persone: un compito ambizioso, ma necessario per una gestione più efficiente delle risorse disponibili, che possa garantire a tutti il giusto accesso alle cure. Le strutture da sole non basterebbero senza l’umanità e la responsabilità di operatori sanitari, di formatori, di assistenti, di amministratori e di tutte le altre figure necessarie alla prevenzione ed alle cure, che purtroppo, sono ancora troppo ridotte per un’azione di promozione più ampia.

La situazione sanitaria della Regione Siciliana è migliorabile, pertanto questa manifestazione rappresenta anche l’occasione per invitare i “decisori” a partecipare e ad adoperarsi per raggiungere l’obiettivo della copertura sanitaria per tutte le patologie, soprattutto per quelle rare e congenite, in modo da garantire a ciascuno e in ogni luogo, servizi sanitari di eccellente qualità senza le quali i sofferenti con le loro famiglie sono costretti alla scelta forzata di recarsi in altri centri Specializzati fuori la Sicilia.

Durante la manifestazione saranno poste in essere tutte le prescrizioni regolamentari previste dalla normativa nazionale e regionale conseguente all’emergenza sanitaria COVID-19.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati