Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
sciopero nazionale delibere omissioni corleone agonia contratto comitato lavoratori

Dal palazzo

La nota del sindacato

Dirigenti sanitari esclusi dalla stabilizzazione? La Cisl Medici non ci sta: «Intervenga l’assessore Razza»

Non si arresta la protesta da parte dei sindacati: sollecitato «un urgentissimo intervento nei confronti dei Commissari, affinché sia recepita ed applicata con omogeneità da tutte le Aziende Sanitarie della Sicilia, la corretta interpretazione della circolare del 23 gennaio».

Tempo di lettura: 1 minuto

«Le Aziende Sanitarie siciliane inspiegabilmente ed impropriamente hanno ritenuto di interpretare la normativa, decidendo di escludere dagli atti ricognitivi propedeutici ai processi di stabilizzazione i dirigenti sanitari farmacisti, biologi, psicologi, chimici e fisici».

Sono alcuni brani della nota inviata dalla Cisl Medici regionale all’assessore Ruggero Razza, per sottolineare: «Tali figure professionali hanno piena titolarità ad essere inclusi nei processi di stabilizzazione ai sensi dei commi 1 e 2 dell’art. 20 del D.L. 75/2017».

Non si arresta, quindi, la protesta di cui ha già dato notizia Insanitas con un precedente articolo .

«La esclusione di tali Dirigenti Sanitari è a nostro avviso immotivata», scrive Enzo Massimo Farinella, segretario regionale della Cisl Medici, chiedendo all’assessore alla Salute «un urgentissimo intervento nei confronti dei Commissari, affinché sia recepita ed applicata con omogeneità da tutte le Aziende Sanitarie della Sicilia, la corretta interpretazione della Circolare 5824 del 23/01/2018, precisando che la Dirigenza Sanitaria è destinataria dei processi di stabilizzazione previsti per il superamento del Precariato».

Clicca qui per leggere la nota inviata dalla Cisl Medici all’assessore Razza.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati