Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
direttori generali

Dal palazzo

In bilico i manager di Asp ed ospedali siciliani

Direttori generali, ok del Cga: via libera allo spoil system

Già nelle prossime settimane potrebbero arrivare le nuove nomine dei vertici di Asp ed ospedali siciliani. Ma dal Cga smentiscono: «Non ci siamo ancora pronunciati su quel parere».

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa avrebbe dato, nei giorni scorsi, il via libera alle nuove nomine dei direttori generali di Asp e Ospedali Siciliani. Il CGA si sarebbe espresso in risposta ad una nota inviata dal nuovo governo regionale proprio in merito alla situazione dei manager della sanità.

Aggiornamento: dal Cga smentiscono questa indiscrezione, affermando: «Il Consiglio di Giustizia Amministrativa non si e’ ancora pronunciato sulla richiesta di parere». Clicca qui per leggere il relativo articolo.

Se dovesse giungere ufficialmente, l’ok del massimo organo siciliano di giustizia amministrativa potrebbe avere un effetto immediato e dirompente, aprendo di fatto al governo Musumeci le porte di un vero e proprio “spoil system” con l’unico limite di poter attingere i nominativi dei prossimi direttori generali dall’albo unico nazionale, previsto dalla normativa nazionale ma non ancora operativo. Quindi, con ogni probabilità, per le nuove nomine si continuerebbe ad attingere al vecchio albo.

Il c.d. “blocca-nomine” esclude espressamente aziende sanitarie e ospedaliere dagli enti per i quali vige lo spoil system, ma l’originale meccanismo di nomine adottato la scorsa estate dal governo Crocetta (leggi qui) ha “creato” un ibrido amministrativo: dei commissari nominati con le procedure e dotati dei poteri propri dei direttori generali. La norma sullo spoil system è stata così aggirata.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati