Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
infermieri assunzioni contratti di lavoro

ASP e Ospedali

L'appello del Nursind Messina

«Dipendenti non vaccinati? Asp e ospedali li ricollochino in aree non a rischio

»

La segreteria territoriale del sindacato degli infemieri torna a difendere chi per vari motivi o problemi di salute non ha ricevuto il siero antiCovid-19.

Tempo di lettura: 1 minuto

MESSINA. «Se esistono posti dove non ci sono rischi di diffusione contagio, qui vanno ricollocati i dipendenti non vaccinati». È quanto afferma la segreteria territoriale del Nursind Messina che torna a difendere quegli infermieri che per vari motivi o problemi di salute non hanno ricevuto il vaccino antiCovid-19. Il sindacato spiega che «secondo il decreto dello scorso mese di aprile il datore di lavoro adibisce il lavoratore, ove possibile, a mansioni diverse, anche inferiori, con il trattamento economico corrispondente alle mansioni esercitate, e che, comunque, non implichino rischi di diffusione del contagio».

In una nota  inviata all’Asp e a tutte le aziende ospedaliere, il Nursind messinese guidato da Ivan Alonge chiede di conoscere quanti e quali posti disponibili non implicano rischi di diffusione del contagio. Il sindacato degli infermieri vuole inoltre conoscere il numero dei dipendenti ad oggi ricollocati anche con mansioni inferiori in tutti gli ospedali della provincia peloritana.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati