ASP e Ospedali

I dettagli

Diabete, all’Asp di Palermo tempi più rapidi per i microinfusori

Grazie ad un'attività multidisciplinare è stato realizzato un regolamento interno per superare le anomalie prescrittive emerse in passato.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. Appropriatezza della prestazione, rispetto delle necessità cliniche dei pazienti, ma soprattutto tempestività nella fornitura con garanzia di trasparenza e correttezza. Sono i criteri alla base del nuovo percorso di accesso al microinfusore insulinico per le persone con diabete residenti nel territorio dell’Asp di Palermo.

Grazie ad una intensa attività multidisciplinare, è stato realizzato un regolamento interno finalizzato al superamento di alcune anomalie prescrittive emerse in passato.

«Il percorso- spiegano dall’Asp di Palermo- prevede una valutazione tecnica e la creazione di un database amministrativo, grazie al quale sono gestite le sostituzioni, i fuori uso e gli aggiornamenti tecnologici. Tutto ciò a tutela degli utenti che, nell’ambito della scelta terapeutica migliore e nel rispetto della spesa pubblica, potranno usufruire di prodotti, sempre, nuovi e all’avanguardia».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche