Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

Il voto durante un'assemblea con 200 iscritti

Dai medici di Caltanissetta un coro di “no” alla Fondazione regionale: il 90 per cento si oppone all’adesione

La votazione si è svolta nel corso di un'assemblea con 200 iscritti. Il presidente D'Ippolito ha difeso le ragioni del sì. Ora la parola definitiva passa ai consiglieri dell'Ordine.

Tempo di lettura: 1 minuto

Dopo il vivace dibattito dei giorni scorsi si è svolta ieri pomeriggio (venerdì) presso la sede dell’Ordine dei medici di Caltanissetta l’assemblea generale degli iscritti alla quale hanno partecipato in proprio o per delega circa 200 medici provenienti da tutta la provincia, chiamati ad esprimere un parere sull’adesione alla Fondazione regionale degli Ordini dei medici, già al centro di numerose polemiche.

Dopo la relazione introduttiva del Presidente Giovanni D’Ippolito (nella foto) che ha difeso la bontà delle ragioni per le quali l’ordine deve aderire alla Fondazione regionale, e un riassunto sulle varie tappe della vicenda da parte di Gisella Maira, hanno preso la parola Paolo La Paglia, Alessandro Falzone, Calogero Geraci, Fabio Maida, Filippo Narese, Grazia Colletto che hanno esposto le ragioni per le quali non si ritiene opportuno aderire alla fondazione. A favore dell’adesione hanno invece preso la parola Carmelo Venti e Salvatore Pasqualetto.

Alla fine tutti i partecipanti all’assemblea hanno espresso per iscritto il loro parere che ha prodotto il risultato di una maggioranza schiacciante, pari al 90%, di NO all’adesione. La parola passa ora ai consiglieri dell’Ordine che in una prossima riunione di consiglio si esprimeranno in maniera definitiva.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati