covid hospital partinico coronavirus ospedale partinico

Da domani in funzione il Covid-Hospital di Partinico

13 Marzo 2020

Sarà utilizzato per accogliere pazienti con sintomi non gravi, gravi e gravissimi (che richiedono il ricovero in terapia intensiva).

 

di

Guardia Medica di Partinico attiva 24 ore su 24 e potenziamento del Pronto Soccorso di Alcamo. Sono le iniziative adottate a favore della comunità del comprensorio da domani, sabato 14 marzo alle ore 20, quando l’Ospedale “Civico” di Partinico diventerà Covid-Hospital, esclusivamente utilizzato per le finalità di cura di pazienti affetti da Coronoavirus.

Conseguentemente sarà funzionante per accogliere pazienti con sintomi non gravi, gravi e gravissimi (che richiedono il ricovero in terapia intensiva). A Partinico funzionerà a pieno regime un presidio di Continuità Assistenziale in via Benevento e, non solo come fatto finora nelle ore serale e nelle giornate festive e prefestive, ma h24 e sempre con la presenza di due medici.

In accordo con l’Azienda sanitaria di Trapani è stato potenziato il Pronto soccorso dell’Ospedale di Alcamo anche con personale proveniente dal Civico di Partinico per rispondere ai bisogni di salute di un’utenza maggiore. Il potenziamento è stato reso possibile grazie ad un protocollo d’intesa sottoscritto da Asp di Palermo ed Asp di Trapani che hanno avviato un percorso condiviso con l’Assessorato regionale alla Salute.

L’Azienda sanitaria provinciale di Palermo non ha rinunciato a nessuna delle attività svolte da sempre all’interno dell’Ospedale di Partinico, attività che sono, comunque, garantite presso le sedi territoriali dove gli utenti potranno anche trovare consulenza in urgenza per alcune particolari patologie che riguardano urologia, chirurgia e medicina.

Gli ambulatori di diabetologia continueranno a funzionare a pieno ritmo presso i locali precedentemente destinati al Consultorio familiare. Alcune attività saranno svolte anche all’interno di camper aziendali.

“La gravità del momento che stiamo vivendo – sottolinea il Direttore generale dell’Asp di Palermo, Daniela Faraoni – ha imposto a tutti uno spirito di adattamento volto ad affrontare le nuove emergenze, ma sicuramente quando tutto questo sarà finito la comunità avrà a disposizione un Ospedale rinnovato, moderno ed esempio di professionalità per tutta la nazione”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV