Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
dimissioni comitato coronavirus precari asp

Dal palazzo

La convenzione

Cure riabilitative degli infortunati sul lavoro, al via intesa tra assessorato alla Salute e Inail

Il documento punta a garantire il recupero dell’integrità psicofisica, anche ai fini di un reinserimento socio lavorativo.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. È stata siglata una convenzione tra l’Assessorato regionale della Salute e l’Inail per l’erogazione di prestazioni integrative di riabilitazione dirette a quanti si sono infortunati sul lavoro e ai cosiddetti lavoratori tecnopatici, coloro cioè che hanno contratto una malattia dovuta ad azioni nocive condotte durante o nel luogo di lavoro.

Il documento punta a garantire le cure di riabilitazione per il recupero dell’integrità psicofisica dei lavoratori, anche ai fini di un reinserimento socio lavorativo.

I lavoratori beneficeranno delle cure necessarie attraverso le terapie erogate dalle strutture convenzionate e qualora il percorso riabilitativo preveda anche prestazioni incluse nei LEA, queste ultime rimarranno a carico delle Asp se verranno prescritte dai medici del SSN o da quelli dell’Inail.

Tutte le prestazioni integrative contenute invece nei Livelli integrativi di assistenza saranno a carico dell’Inail. La convenzione, che avrà una durata di tre anni, prevede anche la costituzione di un tavolo tecnico composto da rappresentanti dell’Assessorato e dell’Istituto per monitorare la corretta applicazione del documento.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati