Cure palliative, potenziato l’Hospice di Salemi: locali rinnovati e più operatori

4 Maggio 2016

Diretto da Gaspare Lipari, ora garantisce anche il turno notturno h 24 e quindi i ricoveri.

 

di

TRAPANI. Riprende la piena funzionalità operativa l’Hospice di Salemi per le Cure palliative e l’assistenza ai malati terminali. È stata infatti completata la ristrutturazione dei locali che sono anche stati adeguati, con l’installazione del nuovo ambulatorio e del day-hospice, e quindi l’”Hospice Raggio di Sole”, per un periodo ospitato nel presidio ospedaliero di Salemi, è tornato nei locali originari.

Con l’arrivo disposto da parte dell’Asp trapanese di quattro ulteriori operatori socio-sanitari il servizio, diretto da Gaspare Lipari, garantisce anche il turno notturno h 24.

«Garantiamo ora anche i ricoveri– annuncia Lipari- Gli altri servizi, dall’attività ambulatoriale, alla centrale operativa, alla gestione e controllo dell’attività per l’assistenza domiciliare da parte delle associazioni, abbiamo sempre continuato ad erogarli».

L’Azienda sanitaria provinciale di Trapani ha già adeguato l’Hospice di Salemi al recente decreto dell’assessore alla Salute Baldo Gucciardi, riguardante l’“Organizzazione e sviluppo della rete locale di cure palliative”, per una gestione integrata delle cure palliative, tra hospice, strutture ospedaliere e anche territoriali, attraverso l’assistenza domiciliare.

E proprio l’assessorato ha individuato l’Asp trapanese quale capofila per la definizione dei percorsi formativi da adottare nelle aziende sanitarie siciliane per le cure palliative.

«Siamo i primi in Sicilia ad aver fatto una rete locale- spiega il direttore generale dell’Asp, Fabrizio De Nicola– istituendo un’apposita unità operativa per la gestione delle cure palliative e l’assistenza domiciliare. Questo modello è un riferimento per le altre 14 strutture residenziali siciliane e un fiore all’occhiello della nostra azienda».

Le cure palliative vengono erogate e garantite attraverso consulenze o la presa in carico globale del paziente nel luogo più idoneo per lui e la sua famiglia. Una rete che è stata ora sviluppata con la programmata apertura di ambulatori ospedalieri nelle strutture di Trapani, Marsala e Castelvetrano-Mazara.

Nell’hospice inoltre è attivo anche uno spoke territoriale di Terapia del dolore, coordinato da Rosario Mistretta.

Entro luglio sarà completamente informatizzata la sala operativa, per coordinare ancor meglio l’attività assistenziale erogata sull’intero territorio provinciale, a domicilio, in hospice e in ospedale.

Nella foto: Fabrizio De Nicola, Gaspare Lipari e Rosario Mistretta.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV