Cure palliative e Lea, quali prospettive per la rete regionale? Interviste a Trizzino e Candela

25 Febbraio 2017

Sul tema si è svolto a Palermo un convegno, promosso dall'Ordine provinciale dei medici e dall'Asp 6. Ecco il video.

di Roberto Chifari

PALERMO. Come organizzare la rete regionale di Cure palliative alla luce dei nuovi Lea (Livelli essenziali di assistenza)? Il tema è stato al centro di un convegno che si è svolto a Villa Magnisi, promosso dall’Ordine provinciale dei Medici e dall’Asp di Palermo e realizzato in collaborazione con la Fimmg.

Il decreto della fine del 2015 imponeva l’attivazione in tutta l’isola della rete provinciale. Adesso la verifica sarà fatta in ogni azienda ospedaliera. Nell’ultimo anno è arrivato anche il via libera alla costituzione dei due hospice pediatrici nell’isola: l’ospedale Di Cristina di Palermo e il Garibaldi di Catania.

In alto a destra, la nostra intervista video a Giorgio Trizzino (coordinatore della rete regionale di Cure palliative) ed Antonio Candela (direttore generale dell’Asp di Palermo).

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV