Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
siracusa prelievo organi ospedale Siracusa crollo

ASP e Ospedali

L'annuncio dell'Asp

Crollo di calcinacci all’Umberto I, al via controlli straordinari su tutti i solai dell’ospedale

La decisione della direzione strategica aziendale. Feriti lievemente due pazienti.

Tempo di lettura: 2 minuti

SIRACUSA. A seguito del crollo di una porzione del soffitto di una stanza di degenza del reparto di Medicina Interna dell’ospedale Umberto I che ha provocato il ferimento, fortunatamente lieve, di due pazienti, la direzione strategica aziendale ha disposto la verifica straordinaria di tutti i solai della struttura ospedaliera.

Intanto, per completare le verifiche al solaio del reparto di Medicina e provvedere ai lavori di ripristino del soffitto danneggiato, al fine di evitare disagi ai pazienti ricoverati, il reparto di Chirurgia vascolare sarà temporaneamente accorpato al reparto di Urologia per ospitare, per il tempo dei lavori, i posti letto di Medicina.

In serata il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra accompagnato dal direttore del Dipartimento Assistenza Distrettuale Anselmo Madeddu, dal direttore medico di presidio Giuseppe D’Aquila e dal primario del reparto Michele Stornello, si è recato in visita ai due feriti per accertarsi delle loro condizioni di salute e, dopo averne ascoltato il racconto, nel manifestare profondo dispiacere per quanto accaduto, si è complimentato con uno di loro per la prontezza di spirito che lo ha indotto repentinamente nell’attimo dell’accaduto ad allertare il suo compagno di stanza, riuscendo a scongiurare che potessero subire entrambi danni maggiori.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati