ASP e Ospedali

L'iniziativa

Covid, nuovo Centro vaccinale ad Augusta in collaborazione con la Marina Militare

Oltre cinquecento quelli eseguiti nella prima giornata di apertura nella struttura del CRDD, all’interno dello stabilimento elioterapico di Punta Izzo.

Tempo di lettura: 3 minuti

Oltre cinquecento vaccini anticovid sono stati eseguiti nella prima giornata di apertura del nuovo Centro vaccinale nella struttura del CRDD della Marina Militare di Augusta all’interno dello stabilimento elioterapico di Punta Izzo. Un ambiente ampio e confortevole, a disposizione della cittadinanza di Augusta, allestito grazie alla disponibilità del Comando Marittimo Sicilia e alla collaborazione del Comune megarese, con un’area dedicata alla vaccinazione dei bambini con la presenza di pediatri e un gruppo di animazione di clownterapia.

Alla inaugurazione, questa mattina, erano presenti il comandante del Comando Marittimo Sicilia contrammiraglio Andrea Cottini, il sindaco di Augusta Giuseppe Di Mare, il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra, il direttore sanitario aziendale Salvatore Madonia e il direttore del Distretto sanitario di Augusta Lorenzo Spina.

Il Centro vaccinale sarà aperto dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 13 e dalle 14,30 alle 17.30. Per la vaccinazione pediatrica sono stati riservati i pomeriggi di giovedì e venerdì e il sabato mattina.

“Ringrazio il contrammiraglio Andrea Cottini- ha detto il direttore generale dell’Asp di Siracusa, Salvatore Lucio Ficarra– che ancora una volta si è dimostrato disponibile nei confronti dell’Azienda e del territorio megarese, confermando l’efficacia della sinergia in atto tra il Comando Marittimo Sicilia e l’Asp di Siracusa. Ringraziamo anche il sindaco Di Mare sempre in prima linea a collaborare con l’Azienda nell’interesse del territorio. Questa struttura, la cui affluenza di stamane conferma l’alto gradimento da parte della popolazione, ci consentirà di decongestionare l’ospedale e di contribuire ad accelerare il completamento del ciclo vaccinale”.

“Nel solco delle azioni che la Difesa con il generale Figliuolo sta svolgendo in tutta Italia- ha aggiunto il contrammiraglio Andrea Cottini– alla richiesta dell’Asp di Siracusa abbiamo prontamente risposto, come abbiamo già fatto precedentemente per l’esecuzione dei tamponi, per la somministrazione dei vaccini anticovid. All’interno del centro vaccinale abbiamo messo a disposizione il nostro gruppo vaccinale militare che potrà essere utilizzato anche a supporto del personale sanitario aziendale per la popolazione civile. Abbiamo inoltre voluto fornire una ulteriore assistenza con la possibilità di processare duecento tamponi presso il nostro laboratorio al fine di accelerare i tempi di screening della popolazione”.

“Abbiamo raggiunto un altro traguardo- ha commentato il direttore sanitario Salvatore Madonia– che è quello di avere snellito la presenza di tante persone all’ospedale di Augusta che creava anche problemi di viabilità e di circolazione. Grazie alla Marina Militare abbiamo creato questo nuovo centro e con il sindaco Di Mare stiamo anche risolvendo l’altra problematica relativa ai tamponi con l’individuazione di un altro sito di drive in per evitare congestioni del traffico”. Grazie alla sensibilità della Marina Militare e dell’Asp di Siracusa – ha aggiunto il sindaco di Augusta Giuseppe Di Mare – dotiamo oggi Augusta di un centro per la vaccinazione importante, un fiore all’occhiello. Siamo orgogliosi di questa collaborazione soprattutto delle attenzioni che la Marina Militare e l’Asp riservano alla città di Augusta. Tutti insieme nell’interesse della cittadinanza”.

“La città sta rispondendo benissimo- ha detto il direttore del Distretto sanitario di Augusta Lorenzo Spina– sia per le terze dosi che per la fascia dei bambini e si stanno avvicinando al vaccino anche persone per le prime dosi. Questo centro, attrezzato in maniera eccellente, ci darà la possibilità di fare più in fretta per vincere il covid”.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche