Dal palazzo

L'appello

Covid in Sicilia, la Cisl Fp: «Negli ospedali urgono misure per contenere i contagi»

Gaetano Mazzola ha inviato una nota all'assessore regionale alla Salute, Giovanna Volo: «Si rischia il moltiplicarsi dei contagi».

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «Aumentano i casi di infezione da Covid a Palermo e provincia, ma nelle strutture ospedaliere non sono ancora state predisposte misure per arginare i contagi». A dirlo è il Responsabile del Dipartimento Sanità Pubblica della Cisl Fp Palermo Trapani, Gaetano Mazzola (nella foto), che in merito ha inviato una nota all’assessore regionale alla Salute, Giovanna Volo.

«Stiamo registrando il grido d’allarme degli operatori sanitari in prima linea nei reparti ospedali e soprattutto nei Pronto soccorso -afferma Mazzola- perché dopo lo smantellamento dei reparti Covid, oggi mancano i posti letto per accogliere i pazienti, il cui numero cresce ogni giorno a causa dell’aumento dei casi di contagio».

Il sindacalista videnzia come, per esempio, non sia prevista oggi nelle strutture ospedaliere, una divisione fra i pazienti positivi e quelli negativi al Covid. «Questa commistione- aggiunge Mazzola – chiaramente rischia di innescare una sequenza di contagi che potrebbe diventare veramente ingovernabile. Sollecitiamo l’assessora regionale alla Salute ad attuare le iniziative necessarie per un piano di emergenza efficace e soprattutto tempestivo. Occorre agire subito mettendo in sicurezza gli ospedali che, perdurando le attuali condizioni, potrebbero essere causa del moltiplicarsi delle infezioni da Coronavirus».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche