Dal palazzo

La proposta

Covid-19, medici volontari di Simdo per vaccinare i bimbi fragili

Vincenzo Provenzano, presidente nazionale della Società italiana metabolismo, diabete e obesità: «Con la nostra società scientifica ci proponiamo come ente ausiliario del Ministero della Salute».

Tempo di lettura: 1 minuto

«Vaccinare prima possibile contro il Covid tutti i bambini e ragazzi fragili, fra cui i soggetti diabetici, celiaci e affetti da fibrosi cistica». È il monito lanciato da Vincenzo Provenzano (nella foto), presidente nazionale di Simdo, Società italiana metabolismo, diabete e obesità, e responsabile dell’Unità operativa di diabetologia dell’ospedale Civico di Partinico.

«Con la nostra società scientifica ci proponiamo come ente ausiliario del Ministero della Salute per vaccinare nelle nostre strutture sanitarie presenti in tutta Italia, i giovanissimi pazienti fragili che abbiamo in cura», prosegue Provenzano, che in qualità di presidente di Simdo, lancia la proposta al ministro della Salute, Roberto Speranza, e al commissario straordinario per l’emergenza Covid 19, Francesco Paolo Figliuolo.

«Siamo convinti che i bambini fragili debbano avere una corsia preferenziale- sottolinea il diabetologo- Per questo mettiamo a disposizione i nostri medici volontari e gli ambulatori afferenti a Simdo, persone e luoghi già familiari ai nostri piccoli pazienti e alle loro famiglie. Pensiamo che questo possa contribuire più efficacemente alla campagna vaccinale per i bambini più fragili, rassicurando ulteriormente i genitori».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche