Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Salute e benessere

Gara podistica a Mazara

Di corsa per promuovere la donazione degli organi: grande successo per “Lo Sport è Vita”

Gara podistica a Mazara

Tempo di lettura: 2 minuti

TRAPANI. Sono state raccolte 25 dichiarazioni di volontà alla donazione di organi e tessuti, nel corso della prima edizione della manifestazione “Lo Sport è Vita”, che si è svolta sul lungomare “Giuseppe Mazzini” a Mazara del Vallo, gara podistica non competitiva a favore della donazione di organi e tessuti.

Un evento organizzato dal Centro Regionale Trapianti della Sicilia, con il patrocinio del Comune di Mazara del Vallo e dell’Asp di Trapani. Hanno preso parte alla manifestazione numerosi atleti e appassionati di sport che fanno parte delle associazioni PAM e Cocoon Club. Presente anche Ettore Li Muli, un atleta palermitano, trapiantato di fegato, che ha portato la sua testimonianza affermando “che grazie a un donatore oggi è vivo”.

All’iniziativa sono intervenuti Baldo Gucciardi (assessore regionale alla Salute), Bruna Piazza (coordinatrice del Centro Regionale Trapianti), Antonio Cacciapuoti (in rappresentanza dell’Asp di Trapani), Vito Billardello (assessore comunale allo Sport), Vito Gancitano (presidente del consiglio comunale), l’atleta Francesco Ingargiola (medaglia d’oro nella maratona militare), l’ultramaratoneta Pino Pomilia, Pietro Apollo (presidente dell’associazione PAM) e Fabrizio Gallo (presidente dell’Asd Cocoon Club).

«Siamo fieri di avere dato il via, in presenza dell’assessore Gucciardi, a questa iniziativa- ha detto Bruna  Piazza – Speriamo possa reiterarsi ogni anno, eccezionale strumento di comunicazione e promozione della donazione di organi. Infatti, vedere soggetti trapiantati riabilitati alla vita tanto da poter praticare uno sport rappresenta il modo migliore per promuovere la donazione d’organi».

L’assessore e Bruna Piazza, hanno infine consegnato delle targhe di riconoscimento. L’evento è stato organizzato nell’ambito della campagna di comunicazione e sensibilizzazione del CRT Sicilia.

Nella foto: Baldo Gucciardi (ultimo a destra), Bruna Piazza, Antonio Cacciapuoti, Vito Billardello, Vito Gancitano, Fabrizio Gallo, Pino Pomilia ed Ettore Li Muli.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati