Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
idonei precari proroga posti letto assegni di cura razza cannabis vaccini scuola cartella sanitaria screening celiachia donatori sangue volontari pronto soccorso rete ospedaliera corruzione El Salvador registro tumori Medicina

Dal palazzo

Il post

Coronavirus, Razza: «In terapia intensiva il 92 per cento non vaccinati»

L'assessore regionale alla Salute sottolinea: «Dove la vaccinazione è più alta, i ricoveri sono in percentuale più bassa. Questi i fatti. Il resto sono solo dibattiti da bar».

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «Ieri il 92% di non vaccinati in terapia intensiva. Capisco le pulsioni ideologiche e rispetto le idee di tutti, ma questi dati sono un pugno in faccia ai medici che da oltre un anno si stanno ammazzando di lavoro nei reparti Covid e non Covid, a chi ha dovuto rinunciare alle cure, a chi ha visto morire i suoi cari quando non c’era la possibilità di un vaccino».

Lo afferma l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza (nella foto di Insanitas), con un post sulla propria pagina facebook, aggiungendo: «Curare al domicilio, direte. E chi ha mai detto che le due attività sono contrapposte? O che non si debbano fare screening o che non debba essere proseguito tutto il lavoro che abbiamo messo in campo per cercare di tutelare la nostra vita di relazioni e la nostra economia. Ma smettiamola di sostenere cose false: nelle Regioni dove la vaccinazione è più alta, i ricoveri sono in percentuale più bassa. Questi i fatti. Il resto sono solo dibattiti da bar».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati