Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

"Pronto pure a chiudere le scuole"

Coronavirus, Orlando: «A Palermo divieti di stazionamento dalle 16 alle 22»

L'annuncio del sindaco per il centro storico, i quartieri Politeama e Libertà e le zone costiere. Inoltre la misura sarà applicata per tutte le giornate di sabato e domenica. "Pronto anche a valutare chiusura delle scuole"

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «Firmerò un’ordinanza per introdurre il divieto di stazionamento nel centro storico e nei quartieri Libertà e Politeama tutti i giorni dalle 16 alle 22 e per le intere giornate di sabato e domenica, in quest’ultimo caso esteso a tutte le zone costiere e le spiagge. In corso di redazione, l’ordinanza dovrebbe entrerà in vigore a partire da giovedì».

Lo ha annunciato durante una diretta facebook il sindaco Leoluca Orlando nell’ambito delle misure contro l’emergenza Coronavirus, aggiungendo: «Inoltre in base all’andamento dei contagi valuterò eventualmente se chiudere le scuole, escluse quelle dell’infanzia, a partire da lunedì. Per i mercati rionali stiamo notificando ai concessionari il rispetto del decalogo con compiti a carico di commercianti, utenti e amministrazione comunale».

Nel caso di divieto di stazionamento si potrà solo attraversare queste zone ma senza fermarsi. Resta in vigore, inoltre, il coprifuoco serale ovunque dalle 22 alle 5.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati