Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
asp di ragusa coronavirus

ASP e Ospedali

Lo fa sapere l'Asp

Coronavirus, nel Ragusano sei nuovi casi di importazione

Per un totale complessivo di venti positivi in isolamento domiciliare e tre ricoverati.

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Asp di Ragusa fa sapere che il giovane di Vittoria, proveniente da Londra, si è negativizzato. Inoltre si registrano sei nuovi casi positivi, tutti di importazione:

– Uno proveniente da Malta, residente a Ragusa;

– Uno oriundo di Vittoria, proveniente da Bordeaux, per una settimana ha soggiornato nel comune vittoriese, è risultato positivo.

– Quattro giovani tutti di Modica, hanno avuto contatti con altri soggetti modicani positivi.

Restano ricoverati: due persone nel reparto di Malattie infettive, al “Maria Paternò Arezzo”, il marittimo rumeno e la signora albanese. Il bengalese al San Marco di Catania.

Per un totale complessivo di: 14 + 6, nuovi casi, in isolamento domiciliare, + 3 ricoverati = 23 positivi.

Ieri sera l’Asp ha postato una comunicazione, nella propria pagina facebook, sottolineando che non è opportuno affollare i Pronto Soccorso dei tre ospedali anche se si ha il dubbio di aver avuto contatti con soggetti positivi.

È necessario rivolgersi al servizio di pronto soccorso solo in presenza di chiari sintomi riconducibili a un eventuale contagio.

La Direzione Generale consiglia di restare a casa in isolamento e avvertire il proprio medico di famiglia che, a sua volta, interesserà le USCA (Unità Speciali di Continuità Assistenziale).

Il personale dell’Asp si attiverà, al più presto, per effettuare il tampone rinofaringeo. Attivato altresì il contact tracing per rintracciare e bloccate eventuali nuovi casi.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati