Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
musumeci mascherine

Dal palazzo

La polemica con Roma

Coronavirus, Musumeci: «In Sicilia niente passeggiate con i bimbi»

Il presidente della Regione si dice contrario al via libera dato dal ministero e sottolinea: "Ho l'impressione che ci sia una sorta di relax, come se fosse tutto finito: non è così".

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «Sono assolutamente contrario». Così il governatore siciliano, Nello Musumeci, intervenendo a ‘Storie italiane’, su Rai Uno, ha commentato il tema della passeggiata genitori-figli, consentita a determinate condizioni dalla circolare del ministero dell’Interno.

«Le passeggiate si faranno quando finirà l’emergenza- ha aggiunto Musumeci-  Se ci sono dei casi di bambini affetti da particolari patologie questa esigenza della passeggiata potrà essere consentita ma soltanto davanti a una certificazione medica e per dieci minuti».

Il governatore ha aggiunto: «Se passa l’idea che ormai il peggio è passato e che tutti possiamo permetterci di uscire fuori è la rovina, si vanifica quanto fatto finora. Ci salviamo o riusciamo a contenere la diffusione del virus solo se siamo rigorosi. Ho l’impressione che ci sia una sorta di relax, come se fosse tutto finito: non è così. In Sicilia e al Sud il picco deve ancora arrivare e sarebbe un peccato vanificare lo sforzo che cinque milioni di siciliani hanno fatto nelle settimane passate. Dobbiamo stare guardinghi, almeno fino al 20 aprile».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati