Coronavirus, medici di famiglia e pediatri istruiti per gestire i casi sospetti

31 Gennaio 2020

Inoltre nel corso di una riunione operativa nei locali della direzione sanitaria aziendale è stata disposta un'ulteriore fornitura a tutti i Presidi di adeguati Kit di protezione

 

di

I medici di medicina generale, i pediatri di libera scelta ed i medici di continuità assistenziale di Palermo e provincia hanno ricevuto dall’Asp del capoluogo le linee guida sulla gestione di eventuali casi sospetti di polmonite da nuovo Coronavirus.

La direttiva regionale in materia è visibile e consultabile anche attraverso il portale dedicato ai medici di medicina generale e pediatri di libera scelta.

Nel corso di una riunione operativa svoltasi questa mattina nei locali della direzione sanitaria aziendale, è stato disposto un’ulteriore fornitura a tutti i Presidi dell’Asp di adeguati Kit di protezione (mascherine del tipo FFP2 e guanti).

“Nel rispetto delle linee guida ministeriali e della direttiva regionale – ha spiegato il Direttore sanitario dell’Asp, Maurizio Montalbano (a destra nella foto insieme a Nora Virga e Daniela Faraoni– abbiamo predisposto tutte le iniziative volte a garantire la massima attenzione alla gestione di eventuali casi. C’è una continua interlocuzione con il professore Francesco Vitale, direttore del laboratorio di riferimento regionale (per la Sicilia occidentale, ndr) dell’Azienda Universitaria Ospedaliera Policlinico di Palermo, per monitorare in tempo reale qualunque nuovo evento che possa accadere”.

Si ricorda che sull’emergenza Coronavirus è attivo 24 ore su 24 il numero verde 1500 del Ministero della Salute.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV