Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
catania coronavirus bonus

Dal palazzo

Istituto superiore di Sanità

Coronavirus, l’appello agli italiani: «Situazione grave, restate a casa»

L'Istituto superiore di sanità nel report relativo alla settimana dal 12 al 18 ottobre sottolinea che l'indice di contagio Rt, calcolato sui casi sintomatici, è arrivato a 1,5.

Tempo di lettura: 1 minuto

«È fondamentale che la popolazione rimanga a casa quando possibile e riduca tutte le occasioni di contatto con persone al di fuori del proprio nucleo abitativo che non siano strettamente necessarie».

A lanciare l’appello è l’Istituto superiore di sanità, che nel report relativo alla settimana dal 12 al 18 ottobre sottolinea che l’indice di contagio Rt, calcolato sui casi sintomatici, è arrivato a 1,5. Un dato «significativamente sopra 1, che indica una situazione complessivamente e diffusamente molto grave sul territorio nazionale, con rischio di criticità importanti a breve termine in numerose regioni e province autonome».

Infine, si ricorda che è obbligatorio adottare comportamenti individuali rigorosi e rispettare le misure igienico-sanitarie predisposte relative a distanziamento e uso corretto delle mascherine.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati