tsrm pstrp coronavirus

Coronavirus, in prima linea anche i tecnici di radiologia, di laboratorio biomedico, della prevenzione e gli assistenti sanitari

6 Marzo 2020

Il presidente dei TSRM e PSTRP di Palermo Gandofo Marco Macaluso “occorre allargare le procedure di reclutamento al personale tecnico sanitario”

 

di

Tra le figure professionali che in questi giorni stanno affrontando turni di lavoro massacranti per contribuire ad arginare il fenomeno del Coronavirus ci sono anche i tecnici sanitari. “Come accade per i medici e gli infermieri anche molti nostri colleghi stanno facendo sacrifici davvero straordinari per contribuire a mantenere alta la soglia d’allerta contro il Covid-19” afferma il presidente dell’Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche della Riabilitazione e della Prevenzione di Palermo Gandolfo Marco Macaluso.

“Emerge con evidenza proprio in questi giorni la necessita di avviare procedure di reclutamento urgenti anche per diverse figure dei 19 profili professionali compresi nel nostro ordine, ed in particolare tecnici di laboratorio biomedico, tecnici sanitari di radiologia medica, tecnici della prevenzione ed assistenti sanitari. Ci auguriamo che la situazione in Sicilia continui a mantenersi sotto controllo e rivolgiamo un plauso al Governo Regionale per tutte le iniziative messe in campo per scongiurare un incremento della curva dei contagi che però, purtroppo, non sarebbe prudente escludere. Pertanto – aggiunge Macaluso – per quanto sia apprezzabile il contenuto della circolare 13173 del 5 marzo 2020, che esorta i dirigenti generali ad attivarsi per avviare procedure di reclutamento urgenti per anestesisti, infermieri e operatori socio sanitari, invitiamo l’assessore Ruggero Razza a voler indicare ai legali rappresentanti di tutte le strutture della nostra rete ospedaliera pubblica anche l’evidente necessità di intervenire anche per il reperimento del personale tecnico sanitario. Vani sarebbero infatti gli sforzi messi in campo con straordinaria dedizione dalla dirigenza medica, se non adeguatamente supportati dal personale tecnico”.

“In rappresentanza dell’Ordine dei TSRM e PSTRP – conclude Macaluso – colgo l’occasione per rivolgere all’assessore Razza l’invito a convocare un incontro con una nostra rappresentanza al fine di poter comprendere insieme quale possa essere il nostro migliore contributo in questo momento particolarmente delicato”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV