coronavirus test sierologici

Coronavirus, in aumento i casi nella provincia di Ragusa

17 Agosto 2020

Ancora una volta la Direzione Strategica rivolge un appello a tutti affinché si rispettino le regole e gli accorgimenti anti-contagio.

 

di

Un ferragosto caldo non solo per le temperature alte ma anche per i numeri di contagi registrati nella provincia di Ragusa. La situazione aggiornata al 14 agosto era con di 38 positivi, mentre oggi (17 agosto) c’è un incremento di altri soggetti positivi.

Nello specifico si tratta di: contagi riferiti al cluster casa di riposo di Modica con un totale diotto (8) positivi di cui: 6 ospiti e 2 operatori. Cinque anziani di questi sono stati ricoverati nel reparto di Malattia Infettive dell’ospedale “Maria Paternò Arezzo”.

Un altro anziano della casa di riposo è attualmente ricoverato al San Marco di Catania, già da qualche giorno. Per la precisione è stato il primo ad accusare sintomi gravi.

Rimangono ricoverati il rumeno e la signora albanese all’ospedale Maria Paternò Arezzo e il signore proveniente dal Bangladesh al San Marco di Catania. Per un totale di 3.

Il resto dei positivi si trova in isolamento domiciliare:

Ispica: 2

Marina di Ragusa: 2

Modica: 11

Pozzallo: 9

Ragusa: 14

Sampieri: 2

Scicli: 2

Scicli – Donnalucata: 2

Scicli – Sampieri: 1

Vittoria: 5.

Totale complessivo: positivi in quarantena 50 + 9 ricoverati = 59.

Ancora una volta la Direzione Strategica rivolge un appello a tutti affinché si rispettino le regole e gli accorgimenti: indossare la mascherina, rispettare il distanziamento, evitare assembramenti, lavarsi le mani e tanta cautela e responsabilità. Solo così si potrà evitare il contagio.

A oggi sono stati effettuati 21.567 tamponi, dall’inizio della pandemia, grazie al lavoro instancabile del personale del Dipartimento di Prevenzione e del Laboratorio Analisi.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV