registro tumori

Coronavirus, in arrivo le linee guida ministeriali per i malati oncologici

6 Marzo 2020

ALCASE Italia sottolinea: "Il Presidente del Consiglio Superiore di Sanità ha riconosciuto l’obbligo di porre la massima attenzione ai soggetti con stato di immunodepressione acquisita e concordato sulla necessità di specifiche direttive a protezione".

 

di

A seguito della lettera di due giorni fa al Ministro Speranza, ALCASE, insieme ad altre associazioni oncologiche, è stata convocata al Tavolo di Consultazione Governativa che ha avuto luogo presso il Dipartimento della Protezione Civile a Roma.

E la stessa Associazione con una nota fornisce un resoconto del vertice: «Aprendo i lavori, il Prof. Franco Locatelli, Presidente del Consiglio Superiore di Sanità, ha riconosciuto l’obbligo di porre la massima attenzione ai soggetti oncologici con stato di immunodepressione acquisita e concordato sulla necessità di specifiche direttive a protezione degli stessi. I malati oncologici, proprio per la loro condizione di malattia, sono esposti a rischi maggiori rispetto alla popolazione generale».

«Servono, ha ancora affermato, ulteriori accorgimenti da adottare, oltre alle raccomandazioni generali già emanate dal ministero a tutti i cittadini, ed un ingresso protetto alle strutture sanitarie. In riferimento a quest’ultimo, è stata sottolineata dai presenti la necessità di percorsi dedicati ai malati di cancro almeno per gli ambulatori ed i centri di prelievo ematologico».

Da Alcase sottolineano: «Con nostra soddisfazione, il Presidente Locatelli ha sottolineato che è necessario riservare un ulteriore livello di attenzione ai pazienti colpiti da tumore al polmone, poiché maggiormente esposti ai rischi del contagio. È stata poi presa in considerazione l’adozione di strumenti di protezione (mascherine, guanti) sia per il paziente che per il personale medico ed infermieristico».

La Dr.ssa Mariella Del Santo, in rappresentanza di ALCASE Italia, ha sottolineato l’inadeguatezza dei numeri verdi regionali per quanto riguarda le esigenze dei pazienti oncologici e, particolarmente, per quelli affetti da cancro del polmone, e ha richiesto la creazione di un unico numero verde nazionale, specificamente dedicato.

Il Prof. Locatelli ha proposto infine di invitare il Comitato Tecnico Scientifico, organo di supporto sia del Ministero della Salute che della Presidenza del Consiglio, ad elaborare un documento specifico per i pazienti oncologici. Il governo conta, ha poi detto, sull’aiuto e sulla collaborazione di tutte le associazioni oncologiche per diffonderlo all’interno della comunità dei pazienti.

Viene così ribadito l’impegno del governo a trovare risposte adeguate alle tre principali criticità segnalate:
– Percorsi di accesso separati per i malati oncologici all’interno dell’ospedale.
– Protezione del personale sanitario (guanti e mascherina), per prevenire il contagio.
– Presenza di sale di attesa non promiscue ma dedicate.

Le linee guida, una volta elaborate e validate dal Comitato Tecnico Scientifico, saranno distribuite alle strutture sanitarie.

La Prof. Deanna Gatta, Presidente di ALCASE Italia, ha dichiarato: “Ringrazio, sia a livello personale sia a nome di ogni membro di ALCASE, il Ministro, la segreteria del ministro, il Direttore del Consiglio Superiore di Sanità, ed il Comitato Tecnico Scientifico che, insieme e con estrema tempestività ed efficienza, stanno lavorando per emanare direttive mirate alla tutela dei malati oncologici, in generale, e di quelli di cancro al polmone in particolare. Siamo loro vicini ed attendiamo, per fare la nostra parte nell’informare e diffondere le nuove linee guida, la pubblicazione delle stesse, che sono attese con ansia dai malati e dalle loro famiglie».

ALCASE Italia è un acronimo inglese che sta per “alleanza (Alliance) per la lotta al cancro del polmone (Lung Cancer), attraverso la difesa dei diritti delle persone ammalate (Advocacy), il loro supporto materiale e morale (Support), e l’informazione a 360° sulla malattia (Education)”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV