Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

A richiederle è il Cts

Coronavirus, in arrivo in Sicilia misure ancora più restrittive

A richiederle al governo Musumeci è il Comitato tecnico scientifico regionale

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. Si annuncia un’ulteriore “stretta” in Sicilia per contrastare l’emergenza Coronavirus. Il Comitato tecnico scientifico regionale, infatti, ha consegnato nella tarda mattinata di oggi al governatore Nello Musumeci un documento dove sono suggerite misure più restrittive per arginare il diffondersi del contagio.

Da quanto apprende Insanitas, il modello di riferimento suggerito sarebbe quello della Campania, ma con provvedimenti un po’ meno rigorosi. Interventi sul settore dell’Istruzione, in particolar modo le scuole superiori e le Università. Ecco quindi l’eventuale chiusura di entrambe per tre settimane, in modo da effettuare uno screening di massa.

Secondo il Cts sarebbe necessario pure porre ulteriori limitazioni per i trasporti, in particolare sui bus e metro, con una riduzione del 50 per cento dei posti (rispetto al 20 per cento attuale).

Inoltre al governo regionale è suggerito di ampliare a tutti i giorni della settimana le misure anti assembramento previste nelle ore serali, anche se solo nei Comuni dove ci siano cluster.

Sarà in queste ore la giunta regionale a valutare le misure da adottare sulla base di quanto suggerito, appunto, dal Comitato tecnico scientifico.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati