Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
cura italia blocco coronavirus

Dal palazzo

L'annuncio

Coronavirus, il premier Conte: «Chiusure prorogate fino al 3 maggio»

Dal 14 aprile riaprono comunque cartolibrerie, librerie, negozi per neonati, la selvicoltura e le attività forestali.

Tempo di lettura: 1 minuto

Un nuovo decreto proroga le misure restrittive sul Coronavirus fino al 3 maggio. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, sottolineando: «Gli ultimi dati sono incoraggianti ma non possiamo rischiare di vanificare i risultati raggiunti finora. L’auspicio è che dopo il 3 maggio si possa ripartire, con gradualità, ma ripartire».

La proroga al 3 maggio vale anche per le attività produttive: «C’è volontà di allentare il prima possibile ma non siamo ancora in condizione di ripartire a pieno regime. Se ci saranno le condizioni prima del 3 maggio provvederemo di conseguenza».

Dal 14 aprile riaprono comunque cartolibrerie, librerie, negozi per neonati, la selvicoltura e le attività forestali. Nella nuova fase ci sarà un gruppo di esperti che dialogherà con il comitato tecnico-scientifico, per rivedere il modello lavoro e la vita economica, presieduto da Vittorio Colao.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati