Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
coronavirus ministero

Dal palazzo

Al via il blocco

Coronavirus, firmato il decreto: stop a quasi tutti gli ingressi di persone in Sicilia

Come chiesto dal governatore Nello Musumeci, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ha firmato il provvedimento che prevede la sospensione dei collegamenti e dei trasporti ordinari delle persone da e per la Sicilia. Regolare, invece, il trasporto merci. 

Tempo di lettura: 1 minuto

Come richiesto dal governatore Nello Musumeci, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ha firmato il Decreto che sospende i collegamenti e i trasporti ordinari delle persone da e per la Sicilia. Regolare, invece, il trasporto merci.

L’obiettivo è contrastare il diffondersi dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, limitando al massimo il rischio di possibili fonti di contagio provenienti dall’esterno della Sicilia.

Le persone possono viaggiare su navi adibite al trasporto merci esclusivamente per dimostrate ed improrogabili esigenze, previa autorizzazione del Presidente della Regione. Inoltre sono consentiti gli spostamenti via mare per i passeggeri da Messina per Villa San Giovanni e Reggio Calabria e viceversa, per comprovate esigenze di lavoro, di salute o per situazioni di necessità.

Il trasporto aereo delle persone, da e verso la Sicilia, è assicurato solo per improrogabili esigenze di connessione territoriale con la penisola, esclusivamente presso gli aeroporti di Palermo e Catania, mediante due voli A/R Roma-Catania e due voli A/R Roma-Palermo, uno meridiano e l’altro antimeridiano.

Sono invece sospesi tutti gli altri voli, compresi quelli internazionali, così come i servizi automobilistici interregionali.

Per i collegamenti ferroviari diurni è previsto il mantenimento di un treno giorno intercity Roma/Palermo e viceversa.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati