Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
emergenza-urgenza

Emergenza urgenza

Tutti i dettagli

Coronavirus, ecco l’intesa per le ambulanze del 118 a Messina

I sindacati: «Si è riusciti a trovare ampia collaborazione tra le parti per realizzare un nuovo modello di gestione dell’emergenza Coronavirus, da sperimentare sul campo il prima possibile».

Tempo di lettura: 2 minuti

MESSINA. Si rinnova l’intesa tra i medici del 118 attraverso i loro sindacati, il Direttore della Centrale operativa  118 di Messina, Dino Alagna, e il Direttore Sanitario ASP Messina, Domenico Sindoni.

«In un momento di difficoltà e stress a cui viene sottoposto tutto il Sistema Sanitario Nazionale e la Sanità Messinese, si è riusciti a trovare ampia collaborazione tra le parti per realizzare un nuovo modello di gestione dell’emergenza Coronavirus, da sperimentare sul campo il prima possibile»: lo sottolineano Nino Grillo (Responsabile Snami Messina), Giorgio Giuffrè (Responsabile Fimmg Es Messina) e Maria Concetta Santoro (Responsabile Fismu Messina).

E aggiungono: «La proposta condivisa in teleconferenza prevede l’istituzione temporanea (per tutto il periodo di emergenza) di Ambulanze “Covid” distribuite sul territorio provinciale, in aggiunta alle ambulanze medicalizzate ordinarie, che continueranno a gestire le patologie quotidiane e le reti tempo dipendenti, senza essere pertanto bloccate nella salvaguardia della salute della popolazione “Non Covid”».

Le Ambulanze Covid potranno snellire il carico di lavoro al sistema 118 attuale, valutare la necessità o meno di ospedalizzazione dei pazienti sospetti COVID e contestualmente sottoporre a tampone estemporaneo i pazienti malati ed i conviventi presenti sul posto.

Dai sindacati sottolineano: «Velocizzando le procedure di screening della popolazione malata a domicilio, e riducendo l’afflusso ai PS per i pazienti meno gravi, si ipotizza di riuscire pertanto a ridurre il sovraffollamento ospedaliero e la diffusione del virus nelle strutture sanitarie».

Il tutto coordinato da un potenziamento della risposta della Centrale Operativa 118, attraverso l’implementazione anche del personale medico dedicato al triage telefonico in collaborazione con gli operatori di centrale.

Questa proposta siglata dal Direttore di C.O.118 di Messina, Bernardo Alagna, insieme agli esponenti sindacali è stata inviata al dg Paolo La Paglia per l’autorizzazione all’utilizzo di personale medico 118 volontario sulle Ambulanze Covid, «confidando nella condivisione del progetto, finalizzato alla maggior tutela della popolazione messinese ed alla tenuta del sistema sanitario provinciale».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati