posti letto ospedale Castelvetrano elisuperficie ostetricia

Coronavirus, altri due morti in Sicilia: anziani di Ribera e Salemi

21 Marzo 2020

Entrambi positivi al tampone, sono deceduti rispettivamente negli ospedali di Enna e Castelvetrano. Intanto i positivi toccano quota 490, cioè 82 più di ieri.

 

di

Aggiornamento delle 16.55: L’Asp di Trapani mentisce che l’uomo di Salemi, morto all’Ospedale di Castelvetrano, sia risultato positivo al Covd-19 e fa sapere si attende l’esito del tampone, per verificare se le cause del decesso sono collegate al coronavirus.

Si aggrava il bilancio delle vittime di Coronavirus in Sicilia: nelle ultime ore, infatti, sono morti due anziani. Un pensionato di Ribera, di 87 anni, trasferito d’urgenza per problemi respiratori all’ospedale Umberto I di Enna, è deceduto stanotte.

Inoltre ha perso la vita all’ospedale di Castelvetrano un uomo di 79 anni di Salemi, pure lui risultato positivo al Coronavirus.

Questo il quadro riepilogativo in Sicilia, aggiornato alle ore 12 di oggi (sabato 21 marzo), in merito all’emergenza Coronavirus, così come comunicato dalla Regione Siciliana all’Unità di crisi nazionale.

Dall’inizio dei controlli, i tamponi validati dai laboratori regionali di riferimento (Policlinici di Palermo e Catania) sono 4.883. Di questi sono risultati positivi 490 (82 + di ieri), mentre, attualmente, lo sono 458 persone (+79 rispetto a ieri).

Risultano ricoverati 254 pazienti (27 a Palermo, 118 a Catania, 40 a Messina, 1 ad Agrigento, 12 a Caltanissetta, 19 a Enna, 6 a Ragusa, 19 a Siracusa e 12 a Trapani) di cui 48 in terapia intensiva, mentre 204 sono in isolamento domiciliare, 26 guariti (11 a Palermo, 6 a Catania, 4 a Messina, 2 ad Agrigento ed Enna, 1 a Ragusa).

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV