Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
parkinson oasi di troina convenzione provider formazione

Case di cura

Nominato da Razza

Coronavirus, all’Oasi di Troina un commissario regionale per l’emergenza

Si è insediato Giuseppe Murolo, nominato dall'assessore Ruggero Razza.

Tempo di lettura: 2 minuti

ENNA. Si è insediato all’Irccs Oasi di Troina il Dott. Giuseppe Murolo, in qualità di nuovo commissario regionale per l’emergenza sanitaria su nomina, con apposito decreto, dell’Assessore Regionale della Salute, Ruggero Razza.

Sarà di affiancamento e supporto alla Governance sanitaria dell’Istituto con particolare riferimento alla gestione e organizzazione in campo igienico e sanitario.

Un provvedimento che scaturisce a seguito dell’avversità sanitaria nell’Istituto che ha già riscontrato cinque casi di contagio da Covid-19 e il diffuso allarme sociale che si è generato nel territorio.

Inoltre, anche per la necessità di affiancare la struttura sanitaria che opera nel campo della disabilità intellettiva e rafforzarla sotto il profilo organizzativo.

Un provvedimento analogo che segue quello già adottato sabato scorso per l’Istituto Neurolesi ‘Bonino Pulejo’ di Messina”, dove è stato chiamato in qualità di commissario per l’emergenza il dottor Salvatore Scondotto.

Oggi pomeriggio il primo incontro tra il dottor Giuseppe Murolo e i vertici del centro medico per appurare allo stato attuale la realtà e la situazione dell’Oasi di Troina, e per definire meglio, nell’ambito di una collaborazione allargata tra Istituto, ASP e Regione, ulteriori misure di contenimento del virus.

Il nuovo commissario è un dirigente regionale e responsabile del servizio di “Qualità, Governo clinico e Centro Regionale per la gestione del rischio sanitario e la sicurezza del paziente” che fa capo al Dipartimento per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico (DASOE).

La durata dell’incarico del nuovo commissario, svolto a titolo gratuito, sarà corrispondente a quella dello stato di emergenza dichiarato dal Consiglio dei Ministri il 31 gennaio scorso e fino al 31 luglio di quest’anno, salvo ulteriori proroghe.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati