Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
primari

ASP e Ospedali

L'annuncio

Coronavirus, all’Asp di Trapani in arrivo 35 posti di Terapia intensiva

Sono stati acquistati 31 ventilatori di rianimazione. Inoltre il direttore di Anestesia del Sant'Abate, Antonio Cacciapuoti, è stato nominato Commissario Aziendale per l'emergenza Coronavirus Terapia Intensiva.

Tempo di lettura: 1 minuto

TRAPANI. Saranno attivati al più presto 35 posti di Terapia Intensiva dedicati a pazienti Covid-19. Lo ha deciso la direzione strategica dell’Asp di Trapani, che ha già provveduto anche all’acquisto di 31 ventilatori di rianimazione, in considerazione dell’attuale emergenza sanitaria legata alla diffusione del coronavirus, che ha reso necessario un piano regionale di implementazione dei posti letto di terapia intensiva.

La direzione strategica dell’Asp, inoltre, ha nominato il direttore dell’Unità Operativa Complessa Anestesia del presidio ospedaliero di Trapani, Antonio Cacciapuoti (nella foto), Commissario Aziendale per l’emergenza Coronavirus Terapia Intensiva.

Cacciapuoti sta già predisponendo un piano urgente per l’attivazione dei nuovi posti di terapia intensiva, la distribuzione delle tecnologie acquistate, la dislocazione del personale.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati