asp di messina paolo la paglia atto aziendale asp messina controlli alcolimetrici corsa contro il tempo videosorveglianza cartella clinica efficientamento energetico emodinamica

Coronavirus, all’Asp di Messina al via la gestione domiciliare dei pazienti

10 Aprile 2020

Dal 15 aprile nell'ambito delle misure di contenimento dell'emergenza epidemiologica partiranno le "Unità Speciali di Continuità Assistenziale".

 

di

L’Asp di Messina nell’ambito delle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica da COV1D-19, ha istituito con decorrenza 15 aprile le “Unità Speciali di Continuità Assistenziale” ( U.S.C.A) .

Il numero di unità attivate sul territorio aziendale fino al termine dell’emergenza epidemiologica è pari a nove una per distretto sanitario del territorio provinciale, ad eccezione del distretto di Messina per il quale è prevista l’istituzione di due Unità Speciali.

“Ciascuna Unità – fa presente il direttore generale Paolo La Paglia – sarà costituita da cinque medici uno per turno, dotati di ricettario del S.S.N, e saranno attive 7 giorni su 7 dalle ore 8.00 alle ore 20.00; sono deputate alla gestione domiciliare dei pazienti affetti da COVID-19 che non necessitano di ricovero ospedaliero, evitando di occupare posti letto in maniera impropria, riducendo notevolmente i rischi di contagio.”

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV